“Mio figlio non vuole comunione”: argomenti a favore e contro

Prima Comunione è stata tradizionalmente un sacramento eseguito tutti i bambini, senza eccezione, ma ora il quadro sta cambiando molto. Sempre più genitori affrontano il momento in cui, arrivando l'età giusta per cominciare la catechesi, i bambini si rifiutano di partecipare. E ci sono momenti anche quando poi va per curiosità, ma presto si annoiano e dire che si rifiutano di prendere la comunione. Come madre, si potrebbe pensare che alla fine può essere una decisione sbagliata, ma sente anche di voler rispettare le determinazioni del vostro bambino. Ti ritrovi nella situazione in cui Il vostro bambino non vuole fare la prima comunione? Diamo un argomentazioni pro e contro in modo da sapere cosa fare.

Gli argomenti a favore di rispettare la loro decisione

Ci sono momenti in cui le madri confondere il fatto percorso a nostro figlio verso un futuro che è meglio con la forza di fare qualcosa che davvero non si vuole, diventando madri tossici. La cosa migliore è che si sente di parlare con lui e, Se pensi davvero che è un sacramento importante, cerca di spiegare il motivo per cui si dovrebbe fare. Se il bambino ancora si rifiuta di farlo, non è consigliabile che tu mi costringi ad esso. Ricordate che i bambini hanno oggi l'accesso a molte più informazioni da cui abbiamo avuto, in modo egli può avere un parere, che è molto positivo per lo sviluppo. È per questo che dobbiamo cominciare a valutare le decisioni dei nostri figli e soprattutto nella sfera religiosa, perché per loro è molto difficile da capire. Inoltre, tenete a mente che il vostro bambino per questo evento è una ricchezza di doni per lui, un trattamento con un menu sensazionale e un giorno si potranno godere di un sacco, in modo che dopo aver rinunciato a tutto questo è una decisione considerata per lui non è abbastanza facile, Non credi?

Argomenti contro il rispetto la sua decisione

Se, nonostante la vostra idea, ti consideri di fare la prima comunione è qualcosa di positivo per lui, sia per le vostre convinzioni personali o per altri motivi, è possibile forzare. Alla fine della giornata, è all'interno vostre responsabilità come genitori portare i vostri bambini lungo il percorso che si ritengono più vantaggioso per El. Come i bambini si ribellano molte cose e questo è normale, ma non significa che dobbiamo dare. I genitori pensano sempre al bene dei loro figli.

Inoltre, come abbiamo detto sopra, fare comunione è qualcosa di totalmente normalizzato, un sacco di ragazzi lo fanno. Se il bambino decide di non esibirsi con i suoi amici gruppo a rischio essere schermato da, dal momento che tutti hanno qualcosa da dire sul suo grande giorno tranne lui. Questo non è motivo di allarme perché questa non è l'unica esperienza che vivrà con i suoi compagni di squadra. Tuttavia, è possibile sedersi e parlare con lui e spiegare quali benefici che ha la prima comunione in modo che si arriva a vederlo come un evento positivo. Ma attenzione! Prova a convincerlo sostenendo che avrete molti doni imparerà a fare qualcosa contro i vostri principi per ottenere ciò che si vuole, ed è una lezione totalmente indesiderabile. La cosa importante è di convincere con argomenti reali e non materiali.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

32 − 29 =


Content Eruptions cutanees vih Intoleranse kaffe Massagem na próstata como fazer Oranssi huulipuna